Il lavoro degli Italiani nella Repubblica Argentina dal 1516 al 1910: studi, leggende e ricerche

Portada
La Patria degli Italiani, 1910 - 592 páginas
 

Comentarios de la gente - Escribir un comentario

No encontramos ningún comentario en los lugares habituales.

Otras ediciones - Ver todas

Términos y frases comunes

Pasajes populares

Página 170 - Il nostro successo sull'ala destra dissuase il nemico da ogni tentativo d'assalto ed il combattimento fu limitato a cannonate. In quest'ultimo genere di pugna, benché il nemico ci avesse colti non preparati, per non averne avuto il tempo, non si mancò di far buona figura. Avevo io fatto sbarcare i cannoni di bordo agli ordini di tre ufficiali di marina: Suzini Antonio e Cogliolo Leggiero, ambi dell'isola Maddalena, ed un terzo...
Página 434 - Provenza: che se il mondo sapesse il cuor ch'egli ebbe, assai lo loda, e più lo loderebbe.
Página 145 - ... conozco que di e doy a vos la dicha doña Leonor de Cortinas, mi muger, la dicha licencia segun e para el efecto que por vos me es pedida e demandada, e yo la dicha doña Leonor de Cortinas, vuestra muger, recibente por mi la dicha licencia e por virtud della ambos a dos juntamente, de mancomun, a voz de uno, e cada uno de nos por si e por el todo, renunciando, como renunciamos, las leyes De duobus reís...
Página 452 - Vamos a morir de pobres Los paisanos de esta tierra. — Yo cuasi he ganao la sierra De puro desesperao... Yo me encuentro tan cortao Que a veces se me hace cierto Que hasta ando jediendo a muerto...
Página 270 - ... tuoi tetti; e farò le tue porte di zaffiro e tutto il tuo recinto di diaspro; e ti farò compiutamente bella; e tu traboccherai di beni; e tutte le vele e tutti i remi ei naviganti saranno in te per trafficar con te, ricchi per te, attoniti di te; e tu possederai gli estrani; e tu in ogni porto avrai la reggia tua, nel Mar Latino ed oltre le Colonne; e per sempre sarai glorificata sopra ogni flutto, entro ogni gorgo, verso ogni vento,, promette l'Iddio nostro.
Página 399 - Se tu segui tua stella, / non puoi fallire a glorioso porto... »), e in altro del canto XXVI, sempre della prima cantica (w.
Página 1 - Di questi monti per la rosea traccia passeggian dunque le madonne ancora? Le madonne che vide il Perugino scender ne' puri occasi de l'aprile, e le braccia, adorando, in su '1 bambino aprir con deità cosi gentile?
Página 399 - ... e di lì, immedesimandosi con la vita agricola e militare del legionario, seguire i suoi passi nella fortunosa marcia per il deserto, in lotta con gli uomini e con gli elementi, e nella paziente impresa di dissodare le terre, il cui vergine seno aspettava da lungo tempo la mano che doveva fecondarlo. Raccontare le cose nuove che si vedono e le vicissitudini della nuova vita ; descrivere il deserto col suo silenzio perenne, interrotto solamente dal grido dei selvaggi...
Página 287 - La folla muta, indistinta dei contadini analfabeti, dei braccianti rozzi e dei saltimbanchi, ludibrio del nome italiano all'estero, sta trasformandosi in un esercito disciplinato il quale muove compatto sotto la guida di capitani e di generali alla conquista di un continente.
Página 365 - Organizzate comitati dovunque; riconfermate pii antichi, e fate un caldo appello a tutti i patriotti, a quanti hanno a cuore l'unità e la libertà d'Italia. Forse questa a cui ci prepariamo è l'ultima battaglia contro i nostri oppressori. Che nessun italiano possa essere rimproverato di non avervi preso parte d'un modo o dell'altro...

Información bibliográfica